Back in blog

Ok, ok… vero. Sono mesi che non scrivo. E no per mancanza di tempo, ma proprio per pigrizia. (( no no, aspe… volevo dire un’altra cosa… ))

Perturbazioni nella forza hanno deviato, temprato, modellato il mio cammino in queste ultime settimane. Vediamo un po’ se sono in grado di riassumerle:

  • ottobre:
    • esce Ubuntu 10.10, un altro grande successo!
    • mi sono laureato in Ingegneria Informatica (primo livello) – Tesi di laurea si intitola “Evoluzione di un testbed GNU/Linux per l’analisi delle presetazioni delle reti DTN“. Nel documento è stata fatta una breve introduzione alle  reti DTN, spiegazione di come si è riusciti a pacchettizzare DTN2 (un RFC implementation by Intel) per migliorare l’installazione e aggiornamento del software su un testbed (TATPA) formato da 11 macchine Debian (con annesso creazione di repository) e infine introspezione e prima analisi del software ION (una DTN implementation sviluppato nei laboratori della NASA). Regalo di laurea degli amici: iPad.
    • Berlusconi bestemmia e insulta gli ebrei, ma nel frattempo «”Dicono troppe parolacce”: Stop allo Zoo di Radio 105».
  • novembre:
    • ricomincio subito gli studi, mi iscrivo alla specialistica (ora nota anche come magistrale) sempre in Informatica. Si respira un aria diversa… anche se i luoghi e le persone sono sempre le stesse, mi accorgo che qualcosa è cambiato.
    • Benedetto XVI: “La crisi è seria, urge cambiare stili di vita”. Penso che abbia maledettamente  ragione, dovremmo smetterla tutti di vivere da papa.
  • dicembre:
    • A Napoli ci sono ancora 1800 tonnellate di spazzatura in strada. Così tante che chissà quante sarebbero state se il governo non avesse risolto il problema.
    • Natale, casa, famiglia… scendo a farmi due settimane tranquille. Che poi tanto tranquille non lo sono: un mio caro amico è quest’anno Gran Pinceps Magno – Cunculus LII de lo Ordo Volantis Avis di San Nicandro G.co… Goliardia.
    • Organizziamo una bellissima gita in montagna sulla neve in Abruzzo, pernottamento a Pescasseroli e divertimento all’Aremogne. Prima volta con uno snowboard ai piedi: mini frattura al gomito, saranno creme e cremine per più 20 giorni.
  • gennaio:
    • Ancora reduce della montagna, il dolore al gomito mi accompagnerà per gran parte del mese.
    • Micheal Douglas annuncia: “Ho sconfitto il cancro e ora mangio come un maiale.” Penso voglia dare una lezione anche all’infarto.
    • Altri miei amici si laureano, Bologna si veste a festa per alcuni giorni!
  • febbraio:
    • Colpiti dalla bellissima esperienza sciistica (:D) prendiamo un gruopon e prenotiamo una sciata per i primi di Marzo.
    • Primi esami della specialistica, la sensazione di aria diversa ora diventa certezza.
    • Scoppia la rivoluzione del Mediterraneo, si sta vivendo un vero e proprio periodo storico. Mentre l’intero Egitto è in piena rivolta, Mubarak (stretto alla poltrona) annuncia in pubblico: “Mi dimetterei, ma temo il caos”. Così, a occhio, mi sembra più sveglia la nipote.
    • Chiude la scandalosa campagna propagandistica del nucleare in Italia. Il Forum Nucleare Italiano viene condannato per pubblicità ingannevole
  • marzo:
    • La situazione mediterranea peggiora di giorno in giorno, scoppia anche la Libia. Mentre Berlusconi decide di non telefonare a Gheddafi per paura di disturbarlo mentre massacra il suo popolo,  una commissione internazionale (ONU) decide per la No-Fly Zone. Non so cosa pensare, nel dubbio accetto la scelta di bombardare il dittatore.
    • Si parte per l’Artesina, sulle Alpi Ligure. Il posto era mozzafiato, ma la vacanza è stato un disastro. Siamo arrivati, non c’era neve… tant’è che avevamo pensato “Ma dove siamo finiti?”. Siamo saliti in pista, ci siamo divertiti abbastanza, ma a partire dalla sera e, interrottamente, per le successive 36 ore è nevicato mandando giù più di un metro di neve, impossibile sciare con quel tempo, siamo partiti prima del previsto.
    • Qualcosa si muove nell’area, Ubuntu-it non sarà mai più lo stesso. Ci saranno grosse novità, non si sa ancora quando, ma sicuramente ci saranno. Stay tuned.
    • In Giappone un terremoto e un tsunami potentissimo distruggono intere provincie. Una centrale nucleare a rischio disastro ambientale. Tutto il mondo guarda stupita il potenziale danno che potrebbe verificarsi dalla fusione (anche parziale) di un singolo reattore, l’Europa ordina ispezioni su tutte le centrali simili a Fukushima. Il governo italiano rimanda il referendum sul nucleare al prossimo anno per paura di perderlo.
    • I processi di Berlusconi vanno avanti, ma il governo è fermo per cercare di terminarli. Zucchero: “Berlusconi? Non vedo l’alternativa.” Prova a levarti i Ray-Ban.
    • Dopo messi di collaudo, il wiki di Ubuntu Italia effettua un upgrade alla versione 1.9.2 (finalmente).
  • aprile è appena iniziato, ma già ricco di novità:
    • Ubuntu 9.10 – fine del ciclo di sviluppo.
    • ShipIT – morto il programma. Canonical ritira (giustamente) il servizio. A mio modestissimo parere, potrebbe fare un regalino a tutti gli ubuntu member e inviare almeno un CD come ricompensa per l’impegno preso ad ogni rilascio. Chiedo troppo?
    • Rilasciato Gnome 3.0. Dopo mille peripezie, eccolo farsi strada… bellino non credete? Ora inizia a farsi interessante la disputa con Unity.
    • Sono tornato a scrivere nel blog.. Un saluto a tutti! :)
Questo articolo è stato pubblicato in News da l3on . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Rispondi